Modello Packing List

Modello Packing List: il case study Sidel

 


Modello Packing List | Manuali PDF

Il costante incremento del volume di spedizioni, le grandi quantità di codici spediti, i blocchi in dogana e l'insoddisfazione dei clienti per imprevisti frequenti dovuti ai tempi di consegna e aumenti daziari, hanno spinto Sidel ad automatizzare processi di gestione delle spedizioni e fornire un servizio migliore al cliente tramite l'implementazione di un modello Packing List innovativo.

Per automatizzare i processi di gestione delle spedizioni, è stato implementato il modello Packing List Photo, soluzione sviluppata da Sygest.

L'implementazione di Packing List Photo rappresenta l'esempio di come sia possibile perfezionare la metodologia di imballo ottenendo sia l'evidenza visiva del materiale all'interno di un collo, sia la creazione di un legame univoco tra i vari colli della spedizione e la spedizione medesima; al tempo stesso viene facilitato e velocizzato il controllo della merce presso dogane, cantieri o cliente finale.

Il formato della packing list ottenuta è visibile da qualsiasi sistema operativo, ovunque e su qualsiasi display (PC, smartphone, tablet, ecc…).

Il sistema sviluppato da Sygest e adottato da Sidel comprende un portale web.

Inoltre, tramite l'utilizzo di un dispositivo wireless dotato di fotocamera e lettore di codice a barre, viene eseguito il programma che permette l'evasione di una packing list fotografica.

Gli articoli presenti sulla packing list vengono confermati e fotografati, quindi assegnati a un imballo specifico.


Modello Packing List | Manuali PDF

Utilizzando il terminale wireless dotato di fotocamera, l'operatore legge il codice a barre posto sull'etichetta del materiale, fotografa il pezzo e lo inserisce all'interno della cassa prescelta.

Terminate le operazioni di imballo, le casse vengono chiuse e spedite: questo è un esempio di come, grazie alla Packing List, si registra una drastica riduzione degli errori di spedizione da parte del fornitore e dei tempi di ricerca dei componenti all'interno delle casse da parte dei clienti.

Un ulteriore valore aggiunto dal modello Packing List Photo è rappresentato dalla possibilità di condividere in tempo reale il contenuto visuale e informativo delle casse oggetto della spedizione: la presenza di eventuali criticità è quindi condivisa prima della spedizione e, di conseguenza scongiurata, evitando blocchi doganali e riducendo e semplificando notevolmente i controlli in dogana, grazie all'impiego della tecnologia del QR code.

Viene quindi fornito un servizio al cliente in grado di garantire certezza dei tempi di consegna grazie a una gestione più trasparente di spedizioni e rapporti lungo la supply chain.