Carrello corrente

sys_app_spare_parts

Una volta selezionati i codici ricambi, il software catalogo ricambi li inserisce nel carrello corrente.
Il carrello è costituito da alcuni dati di testata:

  • Indirizzo a cui inviare la merce, nel caso si stia compilando una richiesta d’ordine.
    Il campo indirizzo può essere trascurato se si utilizza il carrello per avere preventivi o per creare una richiesta d’offerta.
  • Note: il software catalogo ricambi consente di inserire tutte le note che il cliente vuole inviare al fornitore.
  • Data: è la data di richiesta consegna (campo trascurabile nel caso in cui si stia effettuando una richiesta d’offerta o venga richiesto un preventivo)
  • Dal riepilogo dei codici selezionati nelle varie tavole esplose.

Ogni carrello può poi essere salvato e inviato per email al proprio fornitore, nell’email verranno allegati:

  • un file .pdf contenente quanto inserito a carrello
  • un file .xml o .csv di quanto inserito nell carrello, file che potranno essere utilizzati dal fornitore per automatizzare l’importazione della richiesta di offerta nel proprio ERP.