Maschera principale

sys_digital_advanced

La maschera principale del software Digital Advanced Visualization per gestire la documentazione 3D può essere suddivisa in quattro aree:

  • L’albero di navigazione relativo alla distinta della macchina selezionata
  • La macchina in formato 3D
  • Una colonna in cui è possibile effettuare varie operazioni:
    • selezionare la lingua
    • visualizzare il codice e la descrizione del pezzo selezionato e inserirlo nel carrello
    • inserire note inerenti il pezzo selezionato
    • visualizzare la documentazione 3D relativa alla macchina con diverse estensioni come ad esempio il formato PDF.
    • visualizzare le animazioni relative alla macchina.
  • Nella parte superiore sono presenti pulsanti che consentono:
    • la gestione delle impostazioni del Digital Advanced Visualization
    • estione macchine, ossia, si può selezionare la macchina di cui si vuole visualizzare la distinta e aggiornare/aggiungere una nuova macchina
    • l’aggiornamento di Digital Advanced Visualization

 

Carrello corrente

sys_app_spare_parts

Una volta selezionati i codici ricambi, il software catalogo ricambi li inserisce nel carrello corrente.
Il carrello è costituito da alcuni dati di testata:

  • Indirizzo a cui inviare la merce, nel caso si stia compilando una richiesta d’ordine.
    Il campo indirizzo può essere trascurato se si utilizza il carrello per avere preventivi o per creare una richiesta d’offerta.
  • Note: il software catalogo ricambi consente di inserire tutte le note che il cliente vuole inviare al fornitore.
  • Data: è la data di richiesta consegna (campo trascurabile nel caso in cui si stia effettuando una richiesta d’offerta o venga richiesto un preventivo)
  • Dal riepilogo dei codici selezionati nelle varie tavole esplose.

Ogni carrello può poi essere salvato e inviato per email al proprio fornitore, nell’email verranno allegati:

  • un file .pdf contenente quanto inserito a carrello
  • un file .xml o .csv di quanto inserito nell carrello, file che potranno essere utilizzati dal fornitore per automatizzare l’importazione della richiesta di offerta nel proprio ERP.

 

 

Le novità di App spare parts

sys_app_spare_parts

Funzionalità “Informazioni aggiuntive documento”

La nuova funzionalità del software catalogo ricambi consente di inserire fino a 10 campi aggiuntivi nella sezione documenti che possono essere associati a ogni file prima della sua pubblicazione, il tutto può quindi essere visualizzato su web.
Con “Informazioni aggiuntive documento” si possono aggiungere nuove informazioni al documento da pubblicare sulla piattaforma web. Le informazioni potranno essere utilizzate per effettuare ricerche specifiche nel documento via web.

Funzionalità “Informazioni aggiuntive distinta”

All’interno della distinta di possono compiere diverse operazioni, quali:

  • Ricerca per codice
  • Ricerca per descrizione
  • Ricerca per pagina
  • Ricerca per tavola
  • Click sul codice per ordinare il codice ricambio
  • Preview della tavola sul numero di pagina

In più il software catalogo ricambi propone una nuova funzionalità “Informazioni aggiuntive distinta” che permette l’inserimento di 10 campi aggiuntivi ai dati già presenti in distinta, per personalizzare e visualizzare su web le informazioni associate a un codice ricambio.

Funzionalità “Albero di navigazione”

La funzionalità “Albero di navigazione” si integra perfettamente con il software catalogo ricambi App Spare Parts, permettendo di gestire file creando una gerarchia che aiuta l’utente a individuare in modo guidato il documento che sta cercando.

L’albero di navigazione consente inoltre di bloccare l’accesso ad alcuni nodi della gerarchia stessa verso clienti predeterminati e loro sotto-clienti.

Funzionalità “Albero clienti”

La funzionalità “Albero clienti”, novità per il software catalogo ricambi genera gerarchie fornitori-clienti al fine di esplicitare i rapporti della catena di fornitura.

 

Ricerca

sys_app_spare_parts

Si potranno compiere azioni di ricerca per:

  • Codice ricambio
  • Tavola
  • Pagina
  • Descrizione
  • Posizione
  • Disegno: per visualizzare l’ultima tavola esplosa aperta
  • Anteprime: per tornare alla visualizzazione di tutte le pagine del catalogo ricambi

Il software catalogo ricambi consentirà la ricerca sui soli dati del catalogo selezionato. Una volta identificato il codice di interesse, sarà possibile inserirlo nel proprio carrello o aprirlo nella tavola corrispondente.

Download cataloghi ricambi

sys_app_spare_parts

Nella sezione download sarà possibile controllare lo stato dei cataloghi ricambi sia 2D che 3D a cui si ha diritto di accedere.

I documenti da visualizzare potranno essere in uno di questi possibili stati:

  • SCARICA ADESSO / TO DOWNLOAD se il documento deve ancora essere scaricato sul tablet/iPad dal software catalogo ricambi
  • AGGIORNATO / UPDATED se il documento è già stato scaricato sul tablet/iPad e non ci sono aggiornamenti disponibili
  • DA AGGIORNARE / TO UPDATE se il documento è stato scaricato sul tablet/iPad in passato, ma ora esiste una versione più recente che può essere scaricata

 

 

Funzionalità “Albero di navigazione”

La funzionalità “Albero di navigazione”, pur essendo una novità, è perfettamente integrata con il software ricambi Web Spare Parts e l’applicazione App Spare Parts.

Permette di gestire file creando una gerarchia che aiuta l’utente a individuare in modo guidato il documento che sta cercando. L’albero di navigazione consente inoltre di bloccare l’accesso ad alcuni nodi della gerarchia stessa verso clienti predeterminati e loro sotto-clienti.

Funzionalità “Informazioni aggiuntive documento” – NEW

La nuova funzionalità del software ricambi Spare Parts Catalog Builder consente di inserire fino a 10 campi aggiuntivi che possono essere associati a ogni file prima della sua pubblicazione, il tutto può quindi essere visualizzato su web.

Con “Informazioni aggiuntive documento” si possono aggiungere nuove informazioni al documento da pubblicare su piattaforma web.

Le informazioni inserite, potranno essere utilizzate per effettuare ricerche specifiche, via web, all’interno del documento.